Home   |   Chi Siamo   |   Dove Siamo   |   Banda Musicale   |   Gruppo Folk   |   Castroreale  |   Manifestazioni in corso   |   Contattaci

 

La Storia Della Banda Musicale

La BANDA MUSICALE di Castroreale (che si ritiene essere tra le più antiche d’Italia) è stata ufficialmente istituita (secondo fonti storiche) nel lontano 1840, a spese del Municipio, dal prete romano Antonio Ciminiani, anche se da cronache antiche risulta la esistenza in questo comune di gruppi musicali risalenti addirittura al secolo XVII. Nel 1985 la stessa Banda è stata riorganizzata dalla ASSOCIAZIONE ARTISTICO-CULTURALE SCUOLA MUSICALE CITTADINA “RICCARDO CASALAINA”, che – fondata nel 1984 per volontà popolare e con il patrocinio del Comune e della Pro Loco “Artemisia” – ha ripristinato in questo centro le antiche tradizioni di cultura musicale plurisecolare ed ha voluto onorare, assegnandone il nome, la memoria del prestigioso compositore M° Settimo Sardo , che – già Direttore della Banda comunale di Catania – aveva guidato ininterrottamente il complesso bandistico dalla fine dell’ottocento fino agli anni trenta del novecento.

Per le stesse finalità l’Associazione organizzatrice porta il nome dell’illustre castrense M° Riccardo Casalaina geniale e famoso compositore prematuramente scomparso durante il terremoto del 1908, all’età di appena 27 anni, le cui opere sono state rappresentate nei più prestigiosi teatri d’Italia, cantate dal famoso Tito Schipa e trasmesse alla RAI in diverse ricorrenze.

Oggi la Banda Musicale “M° Settimo Sardo”, diretta dal giovane e intraprendente M° Salvatore Squadrito, è composta (con organico al completo) da n. 50 elementi, in maggioranza giovani e giovanissimi, che idealmente si ricollegano alle illustri tradizioni musicali dell’antica città di Castroreale (una volta popolata ed importante sede di uffici e Capoluogo di un vasto Circondario). La stessa cittadina si onora di aver organizzato, da oltre un secolo e mezzo, questa Banda Musicale, che si è imposta all’ammirazione di tante città, in tutti i tempi, non solo per le brillanti prove esecutive sostenute, ma anche per aver partecipato attivamente alla evoluzione storico-politico-risorgimentale della Sicilia: risulta infatti, da documenti storici, che nel 1848 la stessa Banda Musicale seguì i volontari di Castroreale fino a Messina, dove si fermò 22 giorni, e nel 1860 si è coperta di gloria anche durante l’epopea dei “Mille”, partecipando alle battaglie più significative che i “picciotti” sostennero contro l’esercito borbonico.

E’ orgoglio della Banda avere espresso, in tutti i tempi, ottimi musicisti e Maestri Direttori di indiscussi fama e prestigio, tra i quali si annoverano i compositori Settimo Sardo, Antonio Casalaina, Giuseppe Vetrano, Antonino Martinez, etc. Collaboratore della stessa Banda risulta, oltre a Riccardo Casalaina, nel XIX secolo anche l’allora giovane compositore M° Angelo Mariani (divenuto successivamente celebre Direttore dello Stabile di Genova, di Copenaghen e di Costantinopoli e del cui passaggio a Castroreale si conserva una composizione manoscritta unica con dedica).
Immense la simpatia e ammirazione suscitate durante i moltissimi raduni o varie manifestazioni cui ha partecipato.
Tra gli innumerevoli riconoscimenti si citano: 1° Trofeo Internazionale d’Oro “N. Freni”; Trofeo “Tindari del Successo”; Diploma di Bronzo al 1° Concorso Internazionale Bandistico “G. Verdi”, organizzato dall’Associazione “Interkultur” a Salsomaggiore-Terme e 1° Premio per la categoria più impegnativa al 1° Concorso Nazionale “Pellegrino-Semeraro” organizzato dall’ANBIMA-SICILIA a Catania, nel 1999; 1° Premio di sfilata al 7° Concorso Bandistico Nazionale “Città di Cascina” (PI), nel 2000; 2° Premio al Concorso Nazionale “Il Castello” di Mazzarino (CL) e partecipazione al 3° Concorso Nazionale “Arturo Cascioli” di Bellante di Teramo, nell’anno 2001.
Le edizioni del Telegiornale delle tre Emittenti Nazionali (oltre alle Emittenti TV private) e, in particolare, la trasmissione di RAI 1 “Cronache Italiane” hanno mandato in onda vari servizi, che hanno fatto conoscere ai telespettatori attività, studi e concerti della stessa Banda Musicale, conosciuta in tante parti d’Italia.

Attualmente i componenti della Banda Musicale dispongono di 3 elegantissime divise, tra le quali se ne distingue, per l’originalità, una dalla foggia napoleonica, manifatturata a somiglianza di quelle bellissime esistenti nel secolo XIX, che ancora oggi è possibile ammirare nelle rare fotografie di oltre un secolo fa esistenti e nei preziosi cimeli storici depositati nell’Archivio Storico Comunale di Castroreale, laddove si ammira l’originale dei FIGURINI DI CAPOMUSICA E MUSICISTA (AI QUALI, TUTTI, SPETTAVA ANCHE IL PRIVILEGIO DI PORTARE LA SCIABOLA CON MANICO E PUNTALE DI RAME), regolarmente APPROVATO DAL TENENTE GENERALE DEL COMANDANTE DELLA DIVISIONE MILITARE DI MESSINA in data 18 Agosto 1884.

Vasto e composito il repertorio che spazia dalla musica d’intrattenimento al carattere celebrativo, dallo storico al sinfonico ed alle grandiose marce da sfilata, sinfoniche, militari, caratteristiche.

Finora la Banda e l’Associazione Musicale hanno operato con il patrocinio del Comune di Castroreale, dell’Assessorato BB.CC.AA. e P.I. della Regione Siciliana, dal Ministero per i Beni ed Attività Culturali e dalla Provincia Regionale di Messina, annualmente organizza Festival-Concors e/o Rassegne e Gemellaggi,qualificanti tra i più prestigiosi e seri del Meridione.

News
Powered by: www.studiocataldi.it 
   
 

 
     

Copyright 2007 Rao Salvatore. Tutti i diritti riservati